Anglotedesco

Anglotedesco

venerdì 15 dicembre 2017

MATTEO SALVINI "Su Gentiloni vedo troppi inciuci"




Le prossime elezioni politiche le vinceranno i 5 stelle ma il paese e il mondo in cui viviamo non cambierà,dopo loro ovviamente si aggrapperanno alla scusa che hanno trovato un paese disastroso per colpa degli altri governi.Per azzerare tutto,anche la mentalità della stragrande delle persone ,ci vuole la Terza Guerra mondiale.
Per quanto riguarda Salvini e Berlusconi, alla fine faranno l'alleanza per non darla vinta al Movimento 5 Stelle,ma non servirà a nulla.Salvini non è credibile, una semplice frase come "Sono fratello e amico di Israele" vuol dire molto...cioè non mettere in discussione l'oligarchia finanziaria.Poi ovviamente il capitolo Giustizia.Berlusconi è per l'incertezza della pena, il leader della Lega Nord il contrario.

"Silvio? No,non mi ha chiamato.Lo sentirò,magari ci faremo gli auguri di Natale.Ma oltre questo non andiamo...Suo temi come la sicurezza ,la certezza della pena,la repressione del femminicidio non si può essere vaghi.Sulla Molteni vedremo se i sostenitori di FI sono in grado di rimediare al danno fatto.Per capirci,l'uomo che ha ucciso le due anziane in provincia di Catania ,a normativa vigente,può ottenere lo sconto di un terzo della pena.Va bene essere garantisti,ma a un condannato in terzo grado per omicidio o stupro non si possono concedere benefici".

"La legge Fornero (votata anche da Forza Italia) si è rivelata sbagliata ,oggi lo ammette anche il governo:giro l'Italia da 4 anni e raccolgo testimonianze di sofferenza.Dobbiamo consentire a chi ha prestato servizio per 41 anni di andare in pensione,con agevolazioni per chi ha cominciato a lavorare giovane.Questo deve essere il primo punto del nostro consiglio dei ministri.Non deroghiamo".

"Unica certezza è che non daremo mai un appoggio a Gentiloni ,a Renzo,a Monti ,Draghi e simili.Anche se noto che attorno al nome di Gentiloni ci sono plotoni di inciucisti a destra e sinistra"

"Vinceremo e raggiungeremo il 40% a meno che non cominciamo a imbarcare reduci e riciclati.Nella cosidetta "quarta gamba" c'è di tutto ,ci sono venti partiti.E la gente ci chiede serietà e chiarezza,lo chiedono per prima gli elettori di FI,arrabbiati.Come facciamo a condividere un'idea di Italia con chi sta governando con la sinistra ,con chi ha sostenuto Renzi al referendum,con chi ha votato le leggi di Gentiloni? Cosa abbiamo in comune con Scelta civica,alfaniani,con Tosi che fa l'opposizione al centrodestra al Comune di Verona?".

La Repubblica del 15 dicembre 2017.Emanuele Lauria.

Nessun commento:

Posta un commento