Anglotedesco

Anglotedesco

lunedì 5 marzo 2018

La stampa estera dopo le elezioni in Italia

Matteo Salvini, le leader du parti extremiste La Ligue ©AFP


La Lega e il Movimento 5 stelle sono euforici.Matteo Salvini, leader della Lega, un partito che nel 2013 aveva preso solo il 4,1% dei voti e con pochi mezzi economici a disposizione,ha ottenuto il miglior risultato della sua storia (quasi il 18%) e guiderà la coalizione di centrodestra.Questa mattina,nelle sue prime parole in conferenza stampa,ha rivendicato il suo diritto a governare l'Italia.Non è l'unico.
Luigi Di Maio,candidato premier del Movimento 5 stelle,il partito che ha preso piu voti (32%),si è presentato come il "vincitore assoluto" e ha riferito che è disposto a negoziare con altri partiti:"Dialogheremo con tutti".


Matteo Salvini nel frattempo, ha escluso un'alleanza con il M5S,con il quale condividono la malfidenza nei confronti dell'Unione europea:"Non cambiamo squadra nel bel mezzo del gioco,abbiamo il diritto e il dovere di governare nei prossimi anni,non faremo strane coalizioni,è questa la coalizione che ha vinto e che sarà in grado di governare,non vedo l'ora di iniziare".
Il leader della Lega ha mostrato le sue qualità anti-establishment.Ha criticato i media,le banche l'Unione europea e si è innamorato di Marine Le Pen leader del Front National.
"I mercati non hanno nulla da temere,al contrario,pagheranno meno tassi qui e sarà un paradiso per chi vuole aprire una impresa in Italia".Aggiunge Matteo Salvini.
Matteo Renzi oggi si dimetterà da segretario del Partito Democratico dopo che il suo partito ha ottenuto meno del 20% dei voti (record della sua storia).
Cosa succederà dopo nelle prossime settimane è difficile da prevedere.Il 23 marzo il parlamento neoeletto si riunirà per la sua prima sessione.In entrambe le camera,Camera dei Deputati e Senato, i parlamentari eleggeranno un presidente per ciascuna camera.Le settimane che precederanno il 23 marzo saranno importanti per cercare alleanze.










Nessun commento:

Posta un commento