Anglotedesco

Anglotedesco

domenica 11 marzo 2018

STAMPA ESTERA.La piattaforma Rousseau serve solo per guidare l'opinione pubblica

Risultati immagini per piattaforma rousseau


Il M5S ,che dopo le elezioni di domenica scorsa è diventato il primo partito italiano,nel 2017 ha inaugurato una piattaforma partecipativa chiamata Rousseau che consente a tutti di esprimere la propria opinione.Rousseau fu segretario dell'ambasciata a Venezia tra il 1743 e il 1744.Grande ammiratore della Repubblica Romana,la sua influenza sulla cultura italiana moderna è reale.
Il sistema della piattaforma è lontana dal confermare l'ispirazione di Rousseau.Gli utenti di internet  sono invitati a commentare l'estensione delle intercettazioni telefoniche,la prevenzione dei furti tramite dispositivi di identificazione elettronica o la gestione delle infezioni ospedaliere.Tante domande importanti ,ovviamente, ma che non fanno parte della volontà generale di come la concepiva Rousseau.Secondo il filosofo,ciò che le persone non possono delegare è la capacità di fare le leggi,non il potere di risolvere problemi particolari.La piattaforma del M5S offre agli utenti l'opportunità di esprimere la loro opinione sui decreti  e non sulle leggi e questa non è una coincidenza.Il fondatore del dispositivo (Gianroberto Casaleggio morto due anni fa) era un ingegnere elettronico specializzato nel costruzione del consenso in azienda.Il suo scopo era quello di usare i social network per ottenere il consenso dei dipendenti per una politica decisa da altri.
L'obiettivo di questa piattaforma non è promuovere la democrazia,ma guidare l'opinione pubblica.
Il problema di un movimento dei 5 stelle non è solo il populismo,ma nella sua ingenua convinzione della neutralità degli strumenti tecnologici.La democrazia elettronica può sostituire il contratto sociale solo se le reti favoriscono una deliberazione basata sul confronto dei punti di vista.Ad oggi,tuttavia ,stanno creando maggioranze fittizie basate sull'opinione pubblica.Ci si chiede come il M5S  riesca a unire gruppi di cittadini violentemente ostili ai migranti.Questo deriva dal fatto che vengono consultati solo su argomenti consensuali ,senza mai chiedere cosa vogliono veramente.

Nessun commento:

Posta un commento