Anglotedesco

Anglotedesco

lunedì 12 marzo 2018

STAMPA ESTERA.Solo una parte di chi li ha votati crede veramente nell'utopia a 5 stelle



Il 4 marzo gli italiani hanno mandato  un messaggio chiaro ai loro governanti.Circa la metà degli elettori ha votato per la Lega,un partito xenofobo ,o per il Movimento cinque stelle,cioè per formazioni politiche che proprongono un ribaltamento totale del sistema.Questa rivolta italiana contro l'establishment segue una tendenza già avviata nel resto d'Europa.La crisi dei migranti nel Mediterraneo,gestita in modo pessimo da Bruxelles e da Roma,la paura di un'invasione straniera ,la crisi economica e il disagio sociale hanno fatto il gioco della Lega,le cui campagne razziste e le cui parole d'ordine contro la globalizzazione hanno riscosso piu consensi della tradizionale invettiva contro "Roma ladrona",soprattutto nel ricco nord d'Italia.Ma questi risultati elettorali costituiscono soprattutto una rivoluzione Italiana ,che si è manifestata  con piu forza nel sud impoverito del paese.Li i cinquestelle hanno ottenuto una valanga di voti,e non solo grazie agli slogan contro l'immigrazione,ma soprattutto grazie al grido di battaglia che dieci anni fa ha reso forti i grillini:un tonante "vaffanculo".Insomma ,il messaggio principale è un enorme dito medio alzato simbolicamente contro 'odiata "casta dei partiti".Oggi,con il suo giovane e azzimato leader politico Luigi Di Maio,il Movimento 5 stelle si è dato un volto piu tranquillo ,quasi conciliante.Ma il dito medio simbolico  rimane.In un paese dove solo il 5% degli elettori ha dichiarato di aver fiducia nei partiti,la campagna elettorale si è svolta all'insegna della rabbia e della rassegnazione.Hanno votato per i grillini il giovane docente universitario con un contratto a tempo determinato da 800 euro al mese e lo studente senza prospettive.Li hanno votati i pensionati poveri,i cinquantenni disoccupati,le coppie di genitori che non possono piu permettersi l'asilo nido per i figli né le vacanze.E tra loro i molti italiani,secondo i sondaggi ,uno su due,che vogliono smantellare il sistema partitico corrotto".
Ma tanti si sono fatti incantare  anche dal "meraviglioso nuovo mondo a cinque stelle": l'elettore disoccupato spera di ottenere il reddito di cittadinanza promesso,l'ambientalista  spera in una svolta radicale verso le energie rinnovabili,il fanatico di internet in una democrazia diretta online.Probabilmente solo una parte crede davvero nell'utopia  a cinque stelle.Ma la gente preferisce dare il voto a un giovane movimento di protesta che ai vecchi politici sempre uguali e ormai consumati,che hanno perso il contatto con la realtà e si preoccupano solo di se stessi.In poche parole il Movimento 5 stelle  è il modello  piu riuscito in Europa di contenitore che raccoglie tutti i delusi ,di destra e di sinistra.

Nessun commento:

Posta un commento