Anglotedesco

Anglotedesco

giovedì 29 marzo 2018

Trump ritiene Amazon responsabile della chiusura di migliaia di piccole imprese




Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha accusato il gigante tecnologico Amazon e lo ha ritenuto responsabile della chiusura di "molte migliaia" di esercizi commerciali. "A differenza di altri, pagano poco o niente per i governi statali e locali, usano il nostro sistema postale come un fattorino (che causa un'enorme perdita per gli Stati Uniti) e sta mettendo fuori mercato molte migliaia di rivenditori ", ha detto Trump nel suo account Twitter ufficiale.
Il presidente ha ricordato che aveva già espresso preoccupazione per il gigante dell'e-commerce "molto prima delle elezioni presidenziali", che si sono svolte a novembre 2016. Il valore di Amazon nel mercato azionario è sceso del 4,38% ieri dopo diversi mesi.  Secondo il blog americano Axios, Trump è preoccupato per la bancarotta delle attività commerciali e crede che Amazon stia "uccidendo i centri" rivenditori commerciali e tradizionali "aiutati da un trattamento fiscale favorevole. Per questo motivo, il presidente degli Stati Uniti starebbe studiando per modificare e promuovere misure basate sul diritto antitrust o sulla concorrenza.Questa non è la prima volta che Trump si scaglia contro Amazon e lo accusa di danneggiare le aziende di tutto il paese e causando le perdite. Ha criticato la società con sede a Seattle (Washington, USA) diverse volte da quando è arrivato alla Casa Bianca. A dicembre, il presidente ha esortato il servizio postale statunitense ad addebitare "molto di più" ad Amazon per la consegna di pacchetti. "Perché il servizio postale degli Stati Uniti, che sta perdendo miliardi di dollari all'anno, facendo pagare ad Amazon e ad altri così poco per la consegna dei loro pacchi e rendendo Amazon più ricco e il servizio postale più stupido e più povero? ", ha detto Trump nel suo account Twitter.Il presidente è anche irritato dalla dura copertura delle sue politiche da Washington Post, di proprietà di Bezos, e i suoi tweet critici con quel giornale di solito portano il nome della ditta commerciale. "Il #AmazonWashingtonPost, a volte citato come il guardiano di Amazon per non pagare le tasse su Internet (come dovrebbero), pubblica solo FALSE NEWS!", Ha scritto alla fine di giugno.

Nessun commento:

Posta un commento