Anglotedesco

Anglotedesco

domenica 15 aprile 2018

Cari giornalisti,perchè non dite mai nulla contro l'Arabia Saudita?

Risultati immagini per Muhammad ibn Abd al-Wahhabita


Negli ultimi cinquant'anni ,l'Arabia Saudita è stata un elemento chiave nella propagazione del radicalismo in Medio Oriente.I sauditi hanno finanziato ogni organizzazione terroristica de pianeta ,nonchè la creazione di migliaia di moschee madrase ed enti religiosi in molti Paesi non islamici,per penetrare a fondo negli Stati del benessere dell'Europa occidentale.
Ovviamente,nulla ciò sarebbe stato possibile senza il patrocinio  del suo maestro:l'impero britannico,che,diversamente da quello che si pensa,non ha mai cessato di esistere.Per molti aspetti è anzi diventato piu globale ,potente e spietato  di quanto lo fosse al suo apogeo,tra Settecento e Ottocento.Il regno dell'Arabia Saudita ,creato dagli inglesi tra il 1902 e il 1932 ,è una propaggine chiave dell'impero.Oggi.Londra è epicentro e sede di decine di organizzazioni terroristiche internazionali tra le piu violente, finanziate e protette dal governo e dalla Corona stessa.
Una delle sette piu rigide e reazionarie dell'islam è quella wahhabita, nata dagli insegnamenti di Muhammad ibn Abd al-Wahhabita,un fondamentalista vissuto nel Settecento e provieniente dalle regioni interne dell'Arabia Saudita.E' la setta sunnita che domina ufficialmente quel Paese,che ha per unica costituzione il Corano.Predica una forma arcaica di puritanesimo che propugna il rifiuto della ragione e di qualsiasi interpretazione razionale del significato del libro sacro dell'Islam e della predicazione del profeta Maometto.
"Come la maggior parte dei movimenti fondamentalisti sunniti, i wahhabiti sostengono la fusione tra Stato e Chiesa con la ricostituzione del califfato islamico,la forma di governo adttata dai successori di Maometto nell'epoca dell'espansione musulmana.A distinguerli da altri movimenti islamici sunniti è l'ossesione storica per l'epurazione di sufi,sciiti e altri musulmani che non si adeguino alla loro lettura distorta delle sacre scritture.Considerano inoltre infondate gran parte delle tradizioni di maometto,specie quelle relative all'educazione morale e spirituale.
Il wahhabismo e la casa regnante dei Saud sono intimamente legati fin dalle origini.Il primo ha creato la seconda e la seconda ha diffuso il primo."Nel 1744,al-Wabbah diede vita a una storica alleanza con il clan al Saud,sostenendolo nella lotta contro i rivali.In cambio ,i Saud appoggiarono le campagne dei fanatici per ripulire la Terra dagli Infedeli.
Nonostante fosse stato sgominato nel 1818 ,il wahhabismo non tardò a resuscitare grazie all'appoggio del colonialismo britannico."Dopo l'esecuzione capitale dell'Imam Abdallah al Saud,governatore del primo Stato saudita,per mano degli ottomani,i superstiti del clan saudita cominciarono a vedere i fratelli arabi e musulmani come il vero nemico e a considerare amici la Gran Bretagna e l'Occidente in generale.Così,quando gli inglesi colonizzarono il Bahreim nel 1820 con il chiaro intenti di ampliare le propria influenza nell'area,la casa dei Saud vide l'occasione per usufruire della loro protezione.Nel 1866 ,firmò con la Gran Bretagna un trattato di cooperazione simile a quelli già imposti ad altri burattini nel Golfo Persico.In cambio di aiuto,armi e finanziamenti,i sauditi accettavano di collaborare con le autorità coloniali inglesi nella zona.

Nessun commento:

Posta un commento