Anglotedesco

Anglotedesco

martedì 24 aprile 2018

L'ex viceministro Heiner Flassbeck:"Borghi e Bagnai sono tra i pochi ad aver capito la situazione"



Come dicevo ieri su Twitter:per un cambiamento radicale del mndo ci vuole qualcosa di forte,non si può continuare a sognare ad occhi aperti con promesse irrealizzabili. Ci penserà la robotica, moneta sovrana o no, cambierà poco.Servirà per creare un reddito di cittadinanza...

"Nel 1999 l'euro si è basato sull'accordo sull'inflazione stabilita dalla Bce guardando a quella tedesca.Il costo del lavoro è andato di conseguenza,ma la Germania con la sua alta produttività lo ha ridotto danneggiando Paesi come Italia ,Francia,Spagna e Grecia".

"L'Italia minacci l'uscita dall'euro se la Germania non alza il costo del lavoro e diminuisce il surplus commerciale.Gli economisti italiani sono un grave problema per il Paese.Claudio Borghi e Alberto Bagnai sono tra i pochi ad aver capito la situazione.Sento dire che in Italia bisogna alzare la produttività,ma non basta :il problema è che in Germania il lavoro costa meno e questo in Unione europea non dovrebbe essere permesso.Ora serve un accordo diverso con la Germania per riformare il patto di stabilità europeo o lasciare l'Unione."



"Politicamente è molto difficile uscire dall'euro,economicamente sarebbe un danno all'inizio per poi forse avere benefici,ma il punto è che l'Unione europea così non funziona,perché fa troppo gli interessi della Germania a discapito degli altri".

Da Libero del 23 aprile 2018-l'ex viceministro delle Finanze Heiner Flassbeck risponde alle domande di Francesco Gentile

Nessun commento:

Posta un commento