Anglotedesco

Anglotedesco

venerdì 1 giugno 2018

LA STAMPA ESTERA:coalizione populista senza precedenti in Europa


Il Movimento 5 stelle e Lega hanno chiuso l'accordo che permetterà loro di governare il paese nei prossimi cinque anni.Formano una coalizione populista senza precedenti in Europa.Matteo Salvini e Luigi Di Maio saranno ministri dell'Interno e del Lavoro e degli affari sociali.
Quasi tre mesi dopo le elezioni di marzo e in mezzo a una crisi istituzionale senza precedenti, la Lega e il Movimento 5 stelle (M5S) hanno ceduto e chiuso un accordo per formare un esecutivo. Dopo lunghe trattative, le due parti hanno deciso di spostare il Ministero dell'Economia per euroscettici Paolo Savona e sostituzione di Giovanni Tria, rettore della Facoltà di Economia. Soddisfatto con la nuova lista dei ministri che aveva appena letto, Mattarella  è apparso la scorsa sera e ha risolto la questione con il suo mezzo sorriso sornione e una straordinaria opportunità.

Conte sarà il nuovo premier e oggi ci sarà il giuramento.
Nessuno srittore ha saputo in questi giorni per prevedere la trama di una storia in cui l'Italia è arrivata ad avere tre governi. E nessuno con un futuro.La proposta tecnica affidata a Carlo Cottarelli che non ha ottenutoottenere la fiducia in Parlamento, e che M5S  Lega avevano condannato tra cui Savona. Ma quando tutto sembrava destinata alla elezioni è Carlo Cottarelli, l'economista che Mattarella l'incarico di formare un governo il Lunedi, si è dimesso poco prima che Conte arrivasse al Quirinale. Lo ha fatto con un'eleganza e un'educazione fuori dal comune in questi giorni.Ha detto che l'opzione migliore per il paese era un governo fuori delle urne. Così ha augurato loro fortuna e ha sollevato un applauso insolito dai giornalisti.
Il caos della scorsa settimana ha convinto quasi tutti che la soluzione politica era il migliore. La coalizione sovranità / populista continua a preoccupare a Bruxelles. Salvini I primi messaggi di Salvini sono stati duri contro gli immigrati e in favore del consumo interno. Il programma governativo, diffuso e di finanziamenti chiari, continuerà a generare dubbi. Le altre opzioni aperte in questi giorni, tuttavia, suonavano sempre peggio.

Nessun commento:

Posta un commento