Anglotedesco

Anglotedesco

martedì 10 luglio 2018

I diritti civili strumento del potere


Risultati immagini per pier paolo pasolini

Il 4 novembre 1975 Pier Pasolini era stato invitato  ad una convention del Partito Radicale, due giorni prima fu ucciso, da chi ancora non si sa nonostante fu condannato il  povero Pino Pelosi che sotto pressione confessò l'omicidio.
Scrisse il discorso che avrebbe dovuto fare e lo lesse il leader radicale Pannella.C'è in rete il file,io qui sotto pubblico il pezzo che piu fa riflettere.Pasolini non era mai banale.
In questo mondo di zombi, se dici queste cose come minimo prendi del fascista.

"Ora, la massa degli intellettuali che ha mutuato da voi, attraverso una marxizzazione pragmatica di estremisti, la lotta per i diritti civili rendendola così nel proprio codice progressista, o conformismo di sinistra, altro non fa che il gioco del potere: tanto più un intellettuale progressista è fanaticamente convinto delle bontà del proprio contributo alla realizzazione dei diritti civili, tanto più, in sostanza, egli accetta la funzione socialdemocratica che il potere gli impone abrogando, attraverso la realizzazione falsificata e totalizzante dei diritti civili, ogni reale alterità. Dunque tale potere si accinge di fatto ad assumere gli intellettuali progressisti come propri chierici. Ed essi hanno già dato a tale invisibile potere una invisibile adesione intascando una invisibile tessera."

PIER PAOLO PASOLINI nel 1975.

Nessun commento:

Posta un commento