Anglotedesco

Anglotedesco

mercoledì 11 luglio 2018

Macchine intelligenti e miseria di lungo termine


Risultati immagini per robot

Pochi ne dubitano.In un paper del 2011 dal titolo MACCHINE INTELLIGENTI E MISERIA DI LUNGO TERMINE gli economisti Jeffrey Sachs, tra le altre cose consulente di Papa Francesco per l'enciclica sul clima, e Laurance Kotlikoff spiegano la transizione.La tecnologia ha sempre modificato l'organizzazione del lavoro,ma se nel passaggio dalla carrozza all'auto c'era sempre qualcuno alla guida,nelle driverless car che Google sta testando non si vedono più mani sul volante.Bye bye tassisti e camionisti.Scrivono:"Abbiamo ridicolizzato i lobbisti con l'argomento che il salario medio cresceva in linea con la produttività media.Ma forse avevano ragione se si circoscrive la loro previsione al lavoro non qualificato".Quello tipico dei giovani,ora assorbito dalle macchine.Sostituzione che deprime i salari,riducendo la capacità di investire sulla formazione.Con il risultato che i  loro figli staranno ancora peggio.Se è pessimismo,non soffre di solitudine.Sentire il Nobel Paul Krugman sul "New York Times:" i robot significano che il costo del lavoro non importa granché e la manifattura può tornare nei paesi avanzati però non è una buona notizia per i lavoratori"

Nessun commento:

Posta un commento