Anglotedesco

Anglotedesco

venerdì 13 luglio 2018

Per i professionisti reddito in calo del 15%

Risultati immagini per liberi professionisti

Dal  2007 ad oggi i redditi medi di avvocati,architetti,ingegneri, biologi e di tante altre categorie iscritte a un albo hanno fatto un brusco passo indietro.Il reddito medio dichiarato alla propria cassa di previdenza dagli avvocati è sceso dai 49.000 euro del 2007 ai 36.000 del 2014:mancano i dati del 2015-2016 ma il trend è stato lo stesso.I geometri sono passati da 22.000 euro del 2007 a 19.000 nel 2016.I ragionieri da 56.000 a 50.000.I biologi  da 23.000 a 16.500.Gli infermieri da 34.000 a 32.000,nonostante l'esplosione della richiesta di questa figura professionale in questi ultimi anni.I consulenti del lavoro sono scesi da 46.000 a 36.500.Architetti e ingegneri che si svolgono la libera professione sono stati fra i più colpiti,passando da una media annuale di 32.500 euro a 24.000.E' la prima volta nel dopoguerra che una crisi colpisce in maniera così significativa anche il mondo delle professioni.C'è naturalmente qualche eccezione:ad esempio i dottori commercialisti hanno visto crescere i loro redditi da 57.000 a 61.000 euro.I medici sono forse la categoria che ha avuto i maggiori benefici,con un reddito medio passato da 38.000 a 47.500 euro:la spiegazione è da trovare nel fatto che i ticket sulle visite sono saliti tanto da rendere spesso conveniente per i pazienti rivolgersi privatamente ai medici.Anche i veterinari,che insieme ai biologi sono un pò la Cenerentola fra gli iscritti agli albi.Con redditi medi estremamente bassi, hanno guadagnato qualcosa di più in questi anni,passando da 15.000 a 16.000 euro.

da LA REPUBBLICA AFFARI&FINANZA -Adriano Buonafede

Nessun commento:

Posta un commento