Anglotedesco

Anglotedesco

venerdì 5 ottobre 2018

236 RICERCATORI EUROPEI:"Rimettete in discussione il dogma della crescita economica"

Risultati immagini per capitalismo


Se la realizzazione di uno sviluppo sano e sostenibile potesse essere affidata al solo pensiero economico dominante,quello che guarda a una tavola imbandita,potremmo continuare a far festa.Continuare a produrre e consumare fino a quando non avremo venduto l'ultimo barbecue e avremo la cantina piena di aggeggi inutilizzati.Potremmo indebitarci sempre di più.,consumare di più e lasciare il controllo in mano al capitalismo.Ma guardare con il paraocchi alla sola crescita economica è incompatibile con il dovere morale di tutelare l'interesse delle generazioni future.Per questo 236 ricercatori europei hanno lanciato un appello a rimettere in discussione il dogma della crescita economica,che divide la società,crea instabilità economica e mina la democrazia una società  senza crescita economica è un'idea interessante ,ma anche incompatibile con la realtà.Nel momento in cui fa esplodere disuguaglianze e devasta il clima, questa stessa crescita crea le condizioni per crisi sociali e squilibri che possono risultare in drammatici flussi migratori ,disordini e violenze.Non solo: lasciare che a decidere siano i feticisti del bilancio significa accettare l'idea che l'economia è il principio guida per governare una società,quest'idea,che in Danimarca ha indirizzato la politica dei governi di destra e di sinistra negli ultimi vent'anni,è nefasta e va messa in discussione.Bisognerebbe cercare modi alternativi per misurare la crescita,come propongono i diversi partiti danesi.E così che possiamo riprendere il controllo delle nostre vite.

ARTICOLO DEL QUOTIDIANO DANESE POLITIKEN

Nessun commento:

Posta un commento