Anglotedesco

Anglotedesco

martedì 9 febbraio 2021

Ieri 307 vittime. I ricoveri tornano ad aumentare


da IL CORRIERE DELLA SERA del 9 febbraio 2021.Mariolina Iossa

 Con 7.970 nuovi casi a fronte di soli 144.270 tamponi molecolari e antigenici, ovvero 64 mila in meno rispetto a sabato (il dato del bollettino di lunedì, ormai è noto, si riferisce ai test di domenica), la curva in Italia è stabile così come il tasso di positività, fermo al 5,5%.Ma i morti tornano a salire, sono 307 contro i 270 del giorno prima (il totale è di 91.580 vittime), e dagli ospedali si osserva una tendenza al peggioramento: aumentano i posti letto occupati nei reparti Covid ordinari, sono 261 in più, totale 19.527, e anche quelli nelle terapie intensive, 36 in più rispetto al giorno prima, con 139 nuovi ingressi in 24 ore e un totale di 2.143 pazienti in condizioni gravi. C’è dunque un cambio di rotta che non sembra essere una normale fluttuazione della curva.

Il direttore del Dipartimento Prevenzione del ministero della Salute Walter Ricciardi aveva lanciato l’allarme in mattinata: «La tendenza dell’epidemia è in peggioramento. I casi nelle regioni che sono state rosse stanno diminuendo, le regioni arancioni sono stabili, le regioni gialle stanno peggiorando. La preoccupazione è che le varianti, che sono più contagiose, alterino gli equilibri in senso peggiorativo. Sono abbastanza preoccupato».I dati del bollettino del pomeriggio hanno confermato i timori. Sono però 15.082 i guariti in un giorno; il totale dei guariti dall’inizio dell’epidemia è di 2 milioni 133.523; e diminuiscono anche gli attualmente positivi che sono 7.420 in meno per un totale di 419.604.La regione con il maggior numero di nuovi casi in un giorno è stata ieri l’Emilia-Romagna, 1.273, seguono Campania (1.189 e tasso di positività schizzato al 12%), Lombardia (895) e Lazio (782).

Nessun commento:

Posta un commento