Anglotedesco

Anglotedesco

martedì 4 maggio 2021

Melinda e Bill Gates, divorzio dopo 27 anni

 


da IL CORRIERE DELLA SERA del 4 maggio 2021. Giuseppe Sarcina

Finisce, dopo 27 anni, il matrimonio tra Melinda e Bill Gates, il fondatore di Microsoft. L’annuncio del divorzio con un comunicato congiunto pubblicato su Twitter. «Continueremo a lavorare insieme nella nostra fondazione».

Poche righe per mettere fine a 27 anni di matrimonio e dividere una delle coppie più celebri del mondo: ieri, lunedì 3 maggio, Bill e Melinda Gates hanno annunciato la decisione di separarsi. Il fondatore di Microsoft ha postato un messaggio su Twitter, firmato anche dalla moglie: «Dopo molte riflessioni e un sacco di lavoro sulla nostra relazione, abbiamo deciso di terminare il nostro matrimonio. In 27 anni abbiamo cresciuto tre figli incredibili e costruito una fondazione che opera in tutto il mondo per consentire alle persone di condurre una vita produttiva, in salute. Continuiamo a condividere la fede in questa missione e continueremo il nostro lavoro insieme nella fondazione, ma non crediamo più che potremo crescere insieme come coppia nella prossima fase delle nostre vite. Chiediamo di aver spazio e privacy per la nostra famiglia, mentre ci addentriamo nella nuova vita».

La notizia ha colto di sorpresa i media e l’opinione pubblica americana. Bill, 65 anni, nato a Seattle, uno degli uomini più ricchi del mondo, aveva conosciuto la donna che sarebbe diventata sua moglie nel 1987 in una fiera a New York. Melinda, 56 anni, di Dallas, si è laureata in «computer science», alla Duke University della North Carolina. Una storia d’amore maturata in azienda, negli anni ruggenti della rivoluzione informatica. Nel 1994, dopo sette anni di fidanzamento Bill e Melinda si sposano, con una cerimonia alle Hawaii. Tre anni dopo la manager sceglie di lasciare il lavoro «per dedicarsi alla famiglia» fa sapere. La coppia ha tre figli. Ma la dimensione privata è solo una fase, un passaggio.

Nel giugno del 2006 Bill annuncia l’intenzione di lasciare il comando di Microsoft. Continuerà a seguire la grande multinazionale, ma da una posizione più defilata. Si dedica, invece, a tempo piano, all’attività della Bill e Melinda Gates Foundation, un’organizzazione senza scopo di lucro che diventa rapidamente un punto di riferimento assoluto nel campo della sanità pubblica, dell’ambientalismo, nella lotta al climate change.

Bill e Melinda sembrano inseparabili. Lavorano, studiano insieme, investendo somme ingenti del loro patrimonio familiare. Nel corso della pandemia la Fondazione assume un rilievo simile a quello di uno Stato sovrano, finanziando e sostenendo, tra l’altro, l’Organizzazione mondiale della sanità e il consorzio Covax, creato per distribuire i vaccini anti Covid ai Paesi più poveri.

Naturalmente il divorzio avrà anche delle ripercussioni finanziarie. Il patrimonio di Bill Gates, secondo la stima di Forbes, è pari a 133 miliardi di dollari; quello di Melinda ammonta a 70 miliardi. La famiglia Gates detiene anche una quota residuale in Microsoft, pari all’1,37% del capitale, dal valore di 26 miliardi di dollari. Infine la Bill e Melinda Foundation ha un capitale di oltre 50 miliardi di dollari. Finora la loro residenza principale era a Seattle, nello Stato di Washington, sulla costa occidentale degli Stati Uniti. Ma i Gates sono proprietari anche di una grande villa affacciata sull’Oceano, in California.

Vedremo se ci sarà lavoro per gli avvocati e i fiscalisti, oppure se la separazione, come sembra dagli annunci, arriva dopo un percorso in cui sono state già affrontate anche le questioni materiali.Il divorzio dei Gates ha subito ricordato quello di un anno fa, tra il fondatore di Amazon Jeff Bezos e la ex moglie MacKenzie Scott.

Nessun commento:

Posta un commento