Anglotedesco

Anglotedesco

venerdì 18 agosto 2017

JOBY WARRICK"Le forze del Califfato si spostano dall'Iraq"



Stamattina ho letto quasi tutti i quotidiani e come sempre non mi aspettavo granchè.Niente di nuovo.
Nessuno ha voluto rischiare ,tutti la stessa opinione.
Questi attentati li organizza la CIA, quella stessa CIA che qualche mese fa ha avvisato Barcellona che con molte probabilità ci sarebbe stato un attentato proprio in quel posto.Tanto per cambiare il responsabile era già noto alle forze dell'ordine ma nessuno l'ha tenuto d'occhio anzi, gli hanno permesso di noleggiare un furgoncino.
E poi :come mai Grecia, Italia e Portogallo non subiscono attentati? Perchè la loro polizia è piu brava? Ma per carità...non siamo stati capaci di catturare Igor a Budrio...

"L'Isis al momento sta impegnando molte forze per difendere i possedimenti residuali del "Califfato" in Siria e Iraq.Non è solo una questione di vendetta per le ultime ,devastanti sconfitte militari sul campo,come avvenuto a Mosul.Una volta morto il Califfato ,lo Stato Islamico concentrerà tutte le sue forze per compiere attacchi in Europa.E diventerà dunque una vera internazionale del terrore".

"La Spagna è un obiettivo da diverso tempo.Ma di recente lo Stato Islamico l'ha citata molto spesso nei suoi materiali di propaganda,nelle ultime settimane soprattutto sulla chat Telegram:per l'impegno in Iraq,ma anche nell'ambito  del sogno del Califfato e del mito di Al Andalus,il nome che i musulmani diedero alla penisola iberica quando la conquistarono nel VIII secolo"

"Il metodo del camion sulla folla è quello piu usato dall'Isis perché è il piu facile da realizzare,soprattutto in questo momento in cui lo Stato islamico è in grossa difficoltà.Proprio a metà luglio ,i jihadisti hanno condiviso nei loro canali Internet ,istruzioni estremamente precise su come compiere un attacco con un camion o un furgone,molto piu dettagliate che in passato.Le nostre fonti di intelligence ci dicono che i jihadisti pensano anche a attacchi chimici,ma ora non hanno le risorse per compierli"'

"Oggi il rischio del ritorno dei foreign fighter da Siria e Iraq è piu basso che in passato :da sei mesi le intelligence europee collaborano molto di piu tra loro e questo ha chiuso tante notte.Ma allo stesso tempo è molto probabile che ci siano diverse cellule dormienti,in Spagna e in Europa che stanno aspettando il momento buono per attaccare"

Da La Repubblica del 18 agosto 2017- Antonella Guerrera

Nessun commento:

Posta un commento