Anglotedesco

Anglotedesco

mercoledì 20 febbraio 2019

I 5 stelle salvano Matteo Salvini.Cosa ne pensa la stampa estera?

Risultati immagini per matteo salvini salvato


Il ministro degli Interni italiano e vice primo ministro, ha evitato di affrontare un processo per sequestro di persona grazie a un voto online dei membri del Movimento cinque stelle.I media locali riferiscono che i senatori del Movimento a cinque stelle (M5S) erano divisi su come affrontare il problema. Ma molti dei senatori del partito oggi hanno votato per proteggere il loro alleato della coalizione dal processo dopo che un sondaggio sul sito web M5S ha rilevato che il 59% dei membri ha concordato con la richiesta del capo del M5S Luigi di Maio di bloccare il processo.Questa sorprendente situazione ha esposto le fessure che si trovano appena sotto la superficie del governo italiano.
Il Movimento 5 Stelle ha fatto una lunga campagna per i politici che devono essere ritenuti legalmente responsabili delle loro azioni. Durante la sua campagna elettorale aveva ripetutamente affermato che i ministri condannati o addirittura accusati di un crimine avrebbero dovuto dimettersi.
Ma i leader del partito dicono che questo caso particolare è "diverso", giustificando il loro sostegno a Salvini sostenendo che le sue azioni erano parte della politica del governo
Alla fine di gennaio, i procuratori di Catania, in Sicilia, hanno chiesto al Senato italiano di autorizzare un processo contro Salvini. Volevano accusarlo di sequestro e detenzione di 177 migranti rifiutandosi di far sbarcare dalla loro nave quando attraccò a Catania in cerca di rifugio nell'agosto 2018. Salvini aveva chiuso i porti mentre cercava di negoziare con l'UE per ottenere altri stati membri per accoglierli.
Subito dopo l'incidente di Catania, le tensioni hanno cominciato ad emergere all'interno del M5S. Il suo leader Luigi Di Maio ha sostenuto apertamente Salvini. Tuttavia, altre fazioni all'interno del movimento erano critiche su come Salvini ha gestito la crisi. Includevano l'ala M5S più strettamente affiliata a Roberto Fico, il presidente della Camera dei deputati.
Quando i pubblici ministeri hanno chiesto ufficialmente l'autorizzazione del parlamento a procedere contro Salvini, il MS5 ha dovuto affrontare un grande dilemma.
Se questo voto fosse avvenuto due anni fa, i senatori del M5S avrebbero quasi certamente votato a favore della revoca dell'immunità senza molto dibattito. La loro convinzione politica sul fatto che i giudici dovrebbero essere più credibili dei politici avrebbe prevalso (il termine giustizialismo è usato per definire questo supporto quasi incondizionato per il potere giudiziario). Dopotutto, l'M5S ha a lungo considerato l'immunità parlamentare come la massima incarnazione della mancanza di legalità.
Oggi, tuttavia, la situazione è molto diversa. Per M5S, la lega è al tempo stesso alleata e rivale. I suoi leader sono combattuti tra l'adozione di un approccio più conflittuale e la protezione della stabilità di un governo in cui hanno investito la maggior parte del loro capitale politico.
Di fronte a domande come questa, l'M5S ha un approccio interessante. I suoi leader ricorrono alla democrazia del web per trovare una via d'uscita dalle impasse politiche.
La Lega di Salvini salì al potere nel giugno del 2018 dopo un accordo di coalizione con il populista M5S. Il loro governo ha promesso un cambiamento radicale. Eppure l'economia italiana sta subendo una recessione preoccupante. Ha registrato due trimestri consecutivi di crescita negativa. E, proprio come ai tempi di Silvio Berlusconi, il governo sta affrontando disordini legali.Sebbene le cariche specifiche e gli attori coinvolti siano molto diversi questa volta, è sorprendente che il quadro generale non sia cambiato molto. L'incertezza economica e le tensioni tra potere giudiziario ed esecutivo dominano ancora le notizie. Inoltre minacciano di destabilizzare ulteriormente il già fragile sistema politico italiano.

Nessun commento:

Posta un commento