Anglotedesco

Anglotedesco

venerdì 27 novembre 2020

Amazon dà un bonus a tutti ma Amnesty va all'attacco

 



Un regalo di Natale di oltre 500 milioni di dollari. È il riconoscimento che quest'anno troveranno sotto l'albero i dipendenti della rete logistica di Amazon di tutto il mondo. L'ha annunciato Dave Clark, senior vice president di Amazon Operations: «In Italia, i dipendenti del settore logistico e i dipendenti dei fornitori, inclusi i corrieri che si occupano delle consegne di Amazon Logistics, che lavoreranno con noi dal primo al 31 dicembre, avranno diritto a un riconoscimento di 300 euro lordi, se impiegati a tempo pieno e un importo riproporzionato, se lavorano con contratti part-time. Il 20% in più rispetto al salario lordo mensile». Nell'ultimo trimestre sono stati investiti 750 milioni di dollari in retribuzione supplementare per la forza lavoro. Il big Usa è finito comunque sotto il faro di Amnesty International: avrebbe contrastato i tentativi dei lavoratori di organizzarsi in sindacato.

Nessun commento:

Posta un commento