Anglotedesco

Anglotedesco

mercoledì 11 novembre 2020

Amazon sotto accusa:"Sfrutta i dati dei venditori"



Amazon nel mirino dell'Antitrust Ue, che l'accusa di abusare della propria posizione dominante nel commercio al dettaglio online. Perché l'azienda non è solo una piattaforma che mette in contatto venditori e clienti, ma è lei stessa una rivenditrice: secondo Bruxelles, Amazon starebbe sfruttando il suo ruolo per avere accesso a dati riservati che le consentono di avere un vantaggio competitivo sui venditori che usano il servizio. Per Bruxelles, le informazioni acquisite da Amazon finirebbero direttamente nei sistemi automatizzati della sua attività di vendita al dettaglio e verrebbero usate per calibrare le offerte a scapito dei concorrenti. Per la Commissione, «l'uso di tati dati non pubblici consente ad Amazon di evitare i normali rischi della concorrenza al dettaglio e sfruttare la sua posizione dominante». L'azienda respinge l'accusa: «Rappresentiamo meno dell'1% del mercato al dettaglio globale». 

Nessun commento:

Posta un commento