Anglotedesco

Anglotedesco

sabato 14 novembre 2020

Diritto d'asilo.A Bruxelles slitta ancora l'accordo


Il semestre di presidenza tedesco si chiuderà senza quell'accelerazione sperata sulla riforma del diritto d'asilo Ue, che anzi ora rischia di subire un ulteriore rallentamento. In seguito ai recenti attentati in Francia e a Vienna, Emmanuel Macron sta cercando di imporre la sua agenda che prevede la riforma delle regole di Schengen.Aprire il cantiere per riscrivere le norme dell'area di libera circolazione rischia di frenare la discussione in corso sulla riforma di Dublino, che era stata proposta a settembre dalla Commissione e che al momento non ha fatto significativi progressi al tavolo dei governi. Ieri c'è stata una riunione dei ministri dell'Interno, ma la parte dedicata al dossier immigrazione è finita in secondo piano. Un approccio che non va certo nella direzione sperata dall'Italia e dagli altri Paesi di primo approdo, che vogliono evitare di ritrovarsi con i migranti chiusi a lungo in hotspot blindati in attesa degli screening di sicurezza.

Nessun commento:

Posta un commento