Anglotedesco

Anglotedesco

lunedì 30 novembre 2020

La Lega contro Mediaset:dov'è il servizio delle Iene?



C'è un ricaduta politica dell'indagine a carico di Giuseppe Conte per il presunto utilizzo della scorta da parte della compagna. La Lega punta contro Mediaset, tv dell'alleato Silvio Berlusconi, e chiede conto del servizio delle Iene mai andato in onda, in cui si vedeva Olivia Paladino rifugiarsi in un supermercato per non rispondere alle domande dell'inviato, e subito dopo gli uomini della sicurezza del premier arrivare per aiutarla. Sul caso è stato aperto un fascicolo già trasmesso al Tribunale dei Ministri, e per atto dovuto Conte è stato iscritto nel registro degli indagati. La Lega interviene con il suo responsabile editoria, Alessandro Morelli, uno degli uomini più vicini a Matteo Salvini, segno che il Carroccio vuole dare peso alla vicenda, anche a costo di tirare in mezzo il leader di Forza Italia. «Come mai non è ancora andato in onda il servizio? Chiediamo che non venga messo il bavaglio alle Iene - dice Morelli - e che Conte e la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese vengano a riferire in Parlamento». La Lega sospetta che i vertici delle tv di Berlusconi abbiano avuto riguardo per il premier, perché in quei giorni di fine ottobre il governo stava per presentare l'emendamento salva-Mediaset contro la scalata di Vivendi. Sul servizio delle Iene, ma anche su come è stata riportata la notizia sul Tg1 e sul Tg2, ha annunciato un'interrogazione il deputato di Iv, Michele Anzaldi, mentre Fratelli d'Italia, partito autore dell'esposto sulla scorta, presenterà un'interpellanza urgente. 

Nessun commento:

Posta un commento