Anglotedesco

Anglotedesco

sabato 19 dicembre 2020

Boris Jhonson vara il lockdown duro: "Virus mutato, circola più in fretta"



Londra, il Sud-Est e l'Est dell'Inghilterra saranno in lockdown per il periodo di Natale. La misura entrerà in vigore oggi per due settimane. La conferma è arrivata dal primo ministro britannico, Boris Johnson. Londra e le altre due zone dell'Inghilterra salgono al livello d'emergenza «quattro» in cui è previsto che la popolazione debba rimanere a casa ricorrendo il più possibile allo smart working. Rimangono aperti solo i negozi essenziali. Il premier britannico ha difeso il suo repentino cambio di strategia nella lotta al Covid-19 - nel Regno ci sono stati 27mila contagi nelle ultime 24 ore - attribuendolo alla nuova variante del virus scoperta in Inghilterra e «che circola più rapidamente di quella precedente, anche se non ci sono prove di una maggiore letalità, che causi patologie più gravi, o del fatto che il vaccino sia meno efficace». Johnson ha precisato che cosa intende per «trasmissibilità più rapida»: si parla di un 70% in più rispetto alla variante sinora conosciuta. «Siamo molto rammaricati e amareggiati, ma quando cambiano i fatti devi cambiare approccio», ha detto Johnson, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano il motivo dell'improvviso cambio di rotta dopo che solo tre giorni prima aveva detto che sarebbe stato «disumano cancellare il Natale». «Non è possibile ignorare la velocità di trasmissione della nuova variante», ha avvertito Johnson.

Nessun commento:

Posta un commento