Anglotedesco

Anglotedesco

martedì 4 maggio 2021

Corsa per i più piccoli Pfizer chiede il via libera per i bimbi fra 3 e 12 anni

 



Corsa a vaccinare i bambini negli Stati Uniti. Pfizer chiederà alla propria Agenzia del Farmaco (Fda) l'autorizzazione a somministrare il proprio vaccino ai bambini dai 3 ai 12 anni. Progetto che vorrebbe portare avanti anche l'Italia: lo dice Franco Locatelli, presidente del Comitato tecnico scientifico in audizione davanti alle commissioni congiunte Salute e Istruzione del Senato.«Soprattutto in vista della ripresa dell'anno scolastico è importante mettere in campo strumenti per una didattica in presenza significativamente maggiore rispetto agli ultimi due anni, con un occhio particolare a quanto attiene il trasporto pubblico locale e con l'attivazione di percorsi vaccinali, una volta che siano approvati dall'Agenzia del farmaco, anche per la popolazione pediatrica». Per ora l'Italia lo annuncia. Gli Usa invece si stanno già muovendo. Albert Bourla, amministratore delegato di Pfizer, prevede di chiedere a settembre negli Stati Uniti l'autorizzazione del suo vaccino anti Covid-19 per i bambini dai 3 ai 12 anni di età. Entro la prossima settimana, invece, la Fda, dovrebbe rilasciare l'autorizzazione alla somministrazione del vaccino negli Stati Unici per i ragazzini dai 12 ai 15 anni. Sempre in questa settimana l'Organizzazione mondiale della sanità deciderà se approvare due vaccini cinesi, il Sinopharm e il Sinovac, per l'uso di emergenza contro il Covid-19. Sarebbe la prima volta che un vaccino cinese verrebbe aggiunto all'elenco per l'uso di emergenza dall'Agenzia sanitaria delle Nazioni Unite e innescherebbe una più ampia introduzione di sieri cinesi che vengono già utilizzati in alcuni Paesi diversi dalla Cina. Pure l'Ema, l'Agenzia Europea del Farmaco ha avviato l'esame del vaccino cinese Sinovac.La richiesta all'Ema di questo prodotto è stata avanzata dall'azienda farmaceutica italiana LifèOn (di Pomezia), ramo specializzato nei vaccini del gruppo Orofino. 

Nessun commento:

Posta un commento