Anglotedesco

Anglotedesco

martedì 11 maggio 2021

Razzi su Gerusalemme


Dopo giorni di violenti scontri e centinaia di feriti sulla Spianata delle Moschee, nella Città Vecchia di Gerusalemme, il braccio armato di Hamas ha lanciato una selva di razzi contro Israele, che ha risposto bombardando la Striscia di Gaza. Secondo il ministero della Salute di Gaza, i raid israeliani hanno causato nove morti, tra cui tre bambini. Per l'esercito israeliano nel bombardamento sono rimasti uccisi tre militanti di Hamas. Un uomo israeliano è rimasto lievemente ferito da un razzo anti-carro lanciato da Gaza verso la sua auto al confine con la Striscia. Una escalation che ha fatto seguito all'ultimatum lanciato da Hamas, che aveva chiesto al governo israeliano di ritirare le truppe dalla Spianata entro le 18 di ieri. Poco dopo la scadenza dell'ultimatum, sono risuonate le sirene di allarme e sono cominciati a cadere i primi razzi. Hamas ha rivendicato il lancio di razzi su «Gerusalemme occupata», mentre le Brigate al-Quds, l'ala militare del gruppo terroristico della Jihad islamica, ha rivendicato il lancio di 30 razzi verso Sderot. A Gerusalemme, dopo i lanci di razzi, sono stati evacuati il Muro del Pianto e la Knesset, il Parlamento israeliano. «Risponderemo con grande forza, chi ci attacca pagherà un caro prezzo», ha tuonato il premier Benjamin Netanyahu. «Tutte le opzioni sono sul tavolo, compresa un'operazione di terra», ha avvertito un portavoce dell'esercito israeliano. 

Nessun commento:

Posta un commento