Anglotedesco

Anglotedesco

lunedì 17 maggio 2021

Vaccini per la maturità e per tornare a ballare

 



L'Italia che prova a ripartire tenta di mettere in moto in sicurezza l'esame di maturità e la movida estiva. Per quanto riguarda l'esame di Stato l'iniziativa è della Regione Lazio. L'assessore alla Sanità Alessio D'Amato annuncia la volontà di organizzare entro il 2 giugno un Open Day vaccinale per tutti i maturandi, con il Johnson&Johnson che è monodose. «È possibile e lo faremo - dice il presidente Nicola Zingaretti - è giusto pensare a ragazzi e ragazze che hanno di fronte questa prova, dopo due anni difficili anche per lo studio e la vita sociale». Una proposta che trova l'assenso di tutte le parti in causa. «Credo sia un'idea condivisibile, utile anche a diffondere tra i ragazzi la cultura della vaccinazione», spiega il presidente dell'Associazione nazionale presidi Antonello Giannelli. Pure le associazioni studentesche apprezzano.E terminate le fatiche della scuola i ragazzi avranno davanti a loro un'estate nella quale, almeno all'aperto, si potrebbe pensare anche a tornare in discoteca. All'estero sono già stati effettuati avvenimenti pilota e ora un test verrà effettuato anche in Italia. L'appuntamento è per il 5 giugno al Praja di Gallipoli (Lecce) e al Divinae Follia di Bisceglie (Bari). «L'ingresso sarà consentito a duemila persone, vaccinati, guariti o con un tampone negativo fatto 48 ore prima. E nei giorni successivi sarà fatto il tampone a chi ha partecipato», spiega Maurizio Pasca presidente di Silb-Fipe, l'associazione italiana imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo. Un'iniziativa che «al momento» ha il via libera della Regione Puglia e che potrebbe essere replicata successivamente anche in un locale al chiuso di Milano. 

Nessun commento:

Posta un commento